FLYFISH.at

0043 4715 222





Acque da pesca


Il vero paradiso della pesca in Carinzia

I nosti fumi si trovi in una delle valli più belle ed affascinanti dell'Austria: la valle del fiume Gail che, ricchissimo di salmonidi, risulta essere tra i migliori per gli appassionati di pesca con la mosca. Le acque cristalline della Gail, dei torrenti Valentin e Mühl (di qualità 1A) e del lago artificiale (Stausee) ospitano un ricchissimo patrimonio ittico naturale, costituito da trote comuni (fario), trote iridee, temoli e salmerini. Il corso della Gail, la gola del Valentin, selvaggia e romantica, il Wiesenbach, ovvero il ''ruscello che scorre tra i prati'', le acque verdazzurro dei laghetti alpini ... Un vero paradiso, anche per il pescatore più esigente!


Acque di pesca a mosca ed acque miste 15 km & 2 laghi dimontagna di specie rara



IL MÜHLBACH

Un affluente della Gail, lungo1 chilometro, che scorre tra i prati
Il Mühlbach è un ramo del torrente Valentin che attraversa la località di Mauthen. Al margine del paese sorge la segheria Lederer. Qui comincia la riserva di pesca vera e propria, che si snoda per 1 km lungo prati e boscaglia per poi gettarsi nella Gail. Il torente è facilmente raggiungibile da Mauthen oppure lungo la riva destra della Gail. L'abbondanza di pesce è tale che persino i principianti sembrano baciati della fortuna!

LA FORRA DELLA VALENTIN

Una gola che si snoda per 6 km attraverso la roccia, acque di montagna cristalline, area a tutela ambientale.
La famosa forra attraverso la roccia ha inizio a Mauthen. Da qui la Valentin scorre attraverso una romantica forra delimitata da parenti di roccia alte fino a 300 m. I primi 1,5 km sono facilmente percorribili grazie al viottolo per i visitatori (passerelle tra le rocce). I pesci sono molto timidi: se non ci si avvicina con cautela, non si ha alcun successo. La forra è popolata da molti pesci, tuttavia questi non sono particolarmente grossi, in quanto l'ambiente è immerso nell' ombra. Alla fine del viottolo, forniti di scarponi anfibi e di caso (caduta sassi), si penetra nella gola. Qui attende il visitatore il fascino misterioso e violento della natura. Non è consentito percorrere da soli questo tratto. La pareti di roccia si avvicinano fino a pochi metri di distanza tra loro, l'atmos - fera è ricca di mistero, poi la forra si dischiude tramite la cosiddetta “Porta della Resurrezione”. In questo tratto superiore si raggiunge la Plöckenstraß e, quindi 600 m dopo il locale “Ederwirt” si arriva, percorrendo il sentiero Römer, alla Valentin. La valle è qui molto ampia. Il torrente di montagna si getta nella forra lungo 8 cascate. Le pozze, dal colore verde intenso, riserbano piacevoli sorprese. Molti piccoli pesci ma anche grossi esemplari di trote comuni e salmerini dal profilo straordinario. Il tratto superiore non si adatta alla pesca con la mosca. Stupendo per quanto riguarda il paessaggio, impegnativo dal punto di vista fisico una vera sfida. Al termine della Valentin si consiglia una sosta alla “Valentinalm”, con cucina tradizionale.

LA FORRA ANGERBACH

Canyoning per pescatori avventurosi
Solo poche persone hanno percorso l'intera forra. Nello spazio di 1 km il torrente Anger si getta da diversi precipizi per un dislivello complessivo di 200 m. Enormi e profonde pozze celano la primitiva, leggen - daria trota dell'Angerbach (trota comune). La forra è percorribile solo in tre punti (ca. 200 m). Il resto della gola (ca. 800 m) può essere superato solo con una spedizione di tipo “canyo -ning”: forniti di indumenti in neoprene, casco e corda. Sols così, accompagnati da una guida alpina, il tour di scalate e di discese con la corda diventa un'esperienza priva di rischi.

LA VALLE  DELL'ANGERBACH

Il torrente Anger: 4km dal Grünsee fino alla sorgente
Nella pianeggiante valle dell' Angerbach, che ascende costantemente dai 1.200 ai 1.500 m di altitudine, è possibile dedicarsi alla pesca contemplativa in una regione alpina. Qua e la profonde pozze interrompono lo scorrere del torrente, ampi tratti di fondo ghiaioso si alternano a punti in cui la corrente procede impetuosa. Tutt'intorno la natura con i suoi fiori di montagna, i prati ed i boschi. Nell'Angerbach vive l'originale trota comune con il suo straordinario profilo. Riservata ai pescatori dotati di pazienza e di abilità nel lancio mirato.

IL Cellonsee

La roccia di Cellon riflette nel lago. Il lago si trova a 1200 m vicino del Plöckenhaus dove si riceve buona selvaggina “Kuchlbach” da mangiare.

IL GRÜNSEE

Un lago artificiale, in realtà non dissimile da un lago naturale, con sponde naturali, acque di colore verdechiaro che consentono la vista in profondità. Adagiato in un grazioso panorama alpino (a 1.250 metri di altitudine). Qui il pescatore trova un capanno per la pesca, barche a remi, un pontile per la pesca, panchine ed un minuscolo lido (temperatura dell'acqua in estate 23°C). Intorno al lago regna la tranquillità, ci si immerge in un mondo assolutamente distensivo. I monti si specchiano nelle acque.

LAGO ARTIFICIALE VALENTIN

Lago di colore verde scuro, adagiato in una cornice rocciosa con una cascata alta 30 m Le acque di questo lago artificiale vengono sfruttate per una piccola centrale elettrica, di proprietà della AAE Wasserkraft GmbH , la quale fornisce l'energia elettrica alla località di Kötschach. Partendo dal parcheggio “Kreuztratte”, un sentiero lungo 200 m conduce alla “Little world of energy”, una interessante rassegna sull'applicazione di energie alternative. Nel corso della visita si giunge al romantico lago Valentin passando per la “galleria idrosolare”. La vista sul lago dai riflessi verdi e sull'imponente cascata suscita entusiasmo. Oltrepassando la sbarramento il pescatore arriva alla piattaforma di pesca. Tutt'intorno si ergono pareti di roccia alte 100 m. Nell' ambito dell'afflusso la corrente è molto forte: proprio qui vi sono pesci grandi e disposti alla lotta.


FLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISHFLYFISH


Stagione di pesca

Trota fario: dal 15.04 al 15.09.
Trota iridea: dal 15.04 al 31.12.
Temoli: dal 01.06 al 31.12.
Salmerini di fiume, salmerini e trote di lago: dal 15.04 al 15.09

ATTREZZA PER LA PESCA CON LA MOSCA

Può essere noleggiata in ufficio.

FILO DIRETTO PER I PESCATORI

+43 (0)4715/222-51 oppure 107

TUTTO PER LA PESCA

dove potrete trovare mosche e un gran numero di accessori

Dove siamo

L‘edificio AAE „Aqua-Sol-Abenteuer“ si trova sulla piazza „Hauptplatz“, Kötschach (accanto alla chiesa)

Orario di apertura

dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 17 sabato e domenica, previo appuntamento telefonico






Aqua-Sol-Abenteuer
AAE Wasserkraft GmbH
Austria 9640 Kötschach 66
www.flyfish.at